NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Cookies policy

Accesso Utenti

Top Panel
Domenica, 22 Luglio 2018

La speleologia è un’attività di ricerca che si svolge nel fantastico mondo sotterraneo. Ambienti di una varietà incredibile: saloni enormi e ...
Leggi tutto
la speleologia è un’attività di ricerca che si svolge nel fantastico mondo sotterraneo. Ambienti di una varietà incredibile: saloni enormi e ...
Leggi tutto
Programma del corso:MERCOLEDì 9 MAGGIO, H 21 - Serata di introduzione al corso. Informazione sui rischi associati all'attività. Abbigliamento e ...
Leggi tutto
La straordinaria condizione di siccità di questa estate ha portato con sé diversi aspetti, alcuni dei quali mai osservati in precedenza. E’ il ...
Leggi tutto
Da pochi giorni si è concluso il quinto stage di speleologia e chi meglio dei giovani allievi poteva descrivere meglio l'esperienza? Ecco di seguito ...
Leggi tutto
Il Gruppo Speleologico Lunense organizza sotto l'egida della Scuona Nazionale di Speleologia CAI il quarto stage di avvicinamento alla speleologia, ...
Leggi tutto
...Alessandro Gogna ha vissuto lo spirito e la pratica di entrambi questi momenti: <da che mondo è mondo ci sono stati tempi nuovi e sempre ci ...
Leggi tutto
Ero ancora in mezzo al mare per lavoro quando Gigi mi chiamò per questo nuova avventura. Croazia, la terra dei Balcani dove tra bianche spiagge ...
Leggi tutto
Il Gruppo Speleologico Lunense organizza sotto l'egida della Scuona Nazionale di Speleologia CAI il quarto stage di avvicinamento alla speleologia, ...
Leggi tutto
Cosa fare in caso di incidente in grotta, montagna, o in un semplice sentiero? Come aiutare un amico in difficoltà in attesa dell’arrivo dei ...
Leggi tutto
Prev Next

Spleogenesi - Carsismo epigeo

  • Categoria principale: ROOT
  • Pubblicato: Mercoledì, 21 Ottobre 2009 07:30
  • Visite: 22840
  • 21 Ott

 

1.1 CARSISMO ESTERNO (EPIGEO)

Con il termine Carsismo Epigeo indichiamo un particolare paesaggio in cui l’azione dell’acqua ha modificato la morfologia del territorio. Nelle zone dove questa azione è particolarmente visibile si possono distinguere diverse forme:

1.1.1 SOLCHI CARSICI

o docce, sono solchi della larghezza e profondità di parecchi centimetri e lunghezza di parecchi metri, presentano un andamento tortuoso meandriforme sulle superfici poco inclinate; hanno invece un andamento rettilineo su superfici più inclinate.

La presenza di campi solcati, la loro densità, e le forme dipendono da svariati fattori, principalmente dalla purezza dei calcari. In presenza di troppe impurità, ad esempio quelli dolomitici, dove nella composizione, entra a far parte oltre che al calcio anche il magnesio, l’opera di corrosione da come risultato una massa di blocchi più o meno grossi, senza alcuna particolare disposizione.I solchi carsici sono frequentemente osservabili su massicci calcari montani in quanto il clima nivale, permette all’acqua più fredda di trattenere più a lungo l’anidride carbonica.

1.1.2 DOLINE

Depressione chiusa d'origine carsica, con ripide pareti, di forma ovale o circolare, lunga al massimo poche centinaia di metri. Si distinguono tre tipi di doline:

doline di dissoluzione (1), che si formano per dissoluzione lenta e diffusa del suolo dovuta alle acque che stagnano intorno a una cavità assorbente per qualche tempo dopo precipitazioni meteoriche;

doline di crollo (2), dovute allo sprofondamento del suolo al di sopra di una cavità carsica;

doline di subsidenza (3) sono doline in depositi non consolidati, che vengono evacuati attraverso il sistema carsico sottostante.

In un primo stadio le doline sono assorbenti, hanno cioè al fondo un inghiottitoio nel quale defluiscono le acque, ma poi le acque, che vi confluiscono, apportano argille di decalcificazione che ostruiscono i condotti carsici. Le doline si trasformano allora, dopo ogni pioggia, in paludi o in stagni, che si asciugano lentamente per effetto dell'evaporazione.

(1)            (2)   (3)

 

1.1.3 POLJE

Sono forme carsiche chiuse di grandi dimensioni, tipicamente presenta un fondo piano ed orizzontale e versanti relativamente ripidi. Nei polje attivi il fondo viene allagatostagionalmente quando gli inghiottitoi non riescono a smaltire tutta l’acqua che affluisce nel bacino.